Crema, Cioccolato e paprika… quando mischiarono tutto per ottenere quasi nulla

  01 Nov 2018

Questa pellicola non ebbe grande successo di botteghino, ma è diventata stranamente un “cult” sia per le vicende di ben altro genere cui è legato, nonché per una difficile reperibilità.

Abbiamo capito ben poco della trama, francamente: la clinica del professor Bonifazi (interpretato da Renzo Montagnani), è popolata di strani personaggi tra i quali i nostri Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, come braccio destro dello stesso primario. La clinica è in realtà un paravento per riciclaggio di denaro.

Il canovaccio riceve un minimo di vita dalla consueta verve di Montagnani, dagli sporadici contributi della coppia Franchi-Ingrassia e dai versi dell’impareggiabile mattoide Bracardi.

La Bouchet (doppiata in siculo) e la Dionisio sono insolitamente caste: senza infamia e senza lode, sceneggiatura già vista con un buon cast che cerca di sopperire alle banalità. Regia di Michele Massimo Tarantino, che ha fatto sicuramente di meglio. Un film che stenta ad arrivare alla sufficienza: non proprio da buttare, ma neanche da far sbellicare dalle risate.

Cast del film: 

Renzo Montagnani: prof. Osvaldo Bonifazi
Barbara Bouchet: Eleonora, moglie del prof. Bonifazi
Silvia Dionisio: Bebè Moretti
Giorgio Bracardi: on. Vittorio Mazzetta
Franco Franchi: Matteo    —-     Ciccio Ingrassia: Ossobuco
Giuseppe Greco: dott. Michele Bonifazi, nipote del prof. Bonifazi

Condividi

  , , , , , , , , ,