Addio a Solange, il sensitivo amato dal pubblico della televisione

  07 Gen 2021

Paolo Bucinelli è stato trovato dai vigili del fuoco privo di vita nella sua abitazione, aveva 68 anni

Solange non c’è più, il sensitivo che è riuscito a farsi amare dal pubblico televisivo è morto all’età di 68 anni. Il corpo di Paolo Bucinelli è stato ritrovato dai vigili del fuoco nella sua abitazione nel livornese, dopo la segnalazione di alcuni suoi amici, preoccupati del suo non rispondere al telefono dopo diverso tempo; oltre all’aver bussato alla porta della sua abitazione, ma senza ricevere risposta. Non solo, nel vano tentativo di rintracciarlo gli amici hanno anche sentito il telefono di Solange squillare da dietro la porta, allertandoli maggiormente. Il corpo del sensitivo è stato trovato riverso sul divano, secondo il medico del 118 intervenuto il decesso sarebbe avvenuto per cause naturali. Bucinelli era stato già in pronto soccorso proprio la domenica scorsa per un problema glicemico, dimesso però poco dopo. Solange aveva iniziato la sua carriera da sensitivo negli anni 80, per trasformarsi poi in personaggio televisivo il decennio successivo. Il suo volto conosce il piccolo schermo nella trasmissione Perdonami di Davide Mengacci, da lì in poi le partecipazioni a Buona domenica, La sai l’ultima? e al reality La fattoria. Nel 2018 è stato protagonista di una violenta lite con il mago Otelma, nel programma Domenica in.

Francesco Sarri

Condividi

 

Lascia un commento