Da Boris al Bologna, la parabola di Arturo Calabresi

  22 Ott 2018

In “Boris” personaggio chiave è Augusto Biascica interpretato da Paolo Calabresi, il cui primogenito si chiama Arturo ed è proprio lui, l’Arturo Calabresi che ha segnato il suo primo gol in serie A con il Bologna. Presente in una memorabile scena con Sergio Brio quando Biascica disse “Je volevo fa ‘na domanda: che è successo er 10 maggio 1981? La Roma era scomoda forse? Ce stavano de mezzo i servizi segreti, come dicono ‘n parecchi? Eh, com’è andata veramente, Brio? Forse è ora che ‘sta storia venga fuori, ‘sta verità!”.

Il giovane Arturo lo si rivede anche al cinema, quando Biascica presentava a René Ferretti la sua “elegante” famiglia con tanto di ultimo arrivato, Francescototti Biascica. Ieri invece il primo gol in Serie A decisivo per il pareggio del Bologna sul Torino.

Condividi

  , , , ,