Da The Voice a Musicultura: Fabio Curto vuole stupire ancora

  05 Giu 2020

Ha vinto The Voice, ma Fabio Curto non si pone limiti e prova a incantare anche nel corso Musicultura (quì nelle foto tratte dal sito https://www.musicultura.it/audizioni-live-2020/fabio-curto/).

Nel 2015, Fabio, con la sua voce calda è riuscito ad emozionare non solo i suoi coach di The Voice, ma ha conquistato il pubblico di tutta Italia che lo

ha televotato. Il cantante, partito con la sua chitarra cantando per strada, non dimentica le sue origini ed è arrivato al traguardo con la massima umiltà.

La sua attività musicale è molto varia: inizia a comporre già a 12 anni e fonda diverse band come L’Etandonné e La Van Guardia. Nel 2018 firma un contratto discografico con l’etichetta Fonoprint, con la quale pubblica l’album Rive, volume 1. Nello stesso anno suona al Pizza Fest Toronto (Canada) ed è invitato all’Italian National Ball  (Australia), oltre che a diversi altri festival. Tra i riconoscimenti più importanti il “Premio Mia Martini Giovani”, il “Premio Stella del Sud” e il “Premio Letterario Nazionale Vincenzo Padula”.

Condividi

  ,

Lascia un commento