L’esorciccio – breve trama e curiosità

  05 Feb 2019

L’esorciccio è un film del 1975 diretto e interpretato da Ciccio Ingrassia. Parodia del famoso horror L’esorcista (1973), si tratta del secondo film diretto da Ingrassia dopo Paolo il freddo. “Già il titolo è il 50% del film” ammetteva lo stesso Ciccio Ingrassia.

BREVE TRAMA:
Un misterioso amuleto finisce tra le mani di un ragazzino che, preso da smania erotica, diventa un mostro violentatore e assale un gran numero di fanciulle. Dopo numerosi, grotteschi episodi, l’amuleto continua a provocare poteri diabolici a chiunque lo possieda, fino a quando ritorna in possesso dell’Esorciccio che inavvertitamente lo ingoia e finisce per trasformarsi in un demone.

Cast: Lino Banfi (Pasquale Abate), Ciccio Ingrassia (L’Esorciccio), Didi Perego (Annunziata Abate), Tano Cimarosa, Ubaldo Lay.

CURIOSITA‘:

-È uno dei film diventati simbolo del cinema considerato di “Serie B”, ne Il secondo tragico Fantozzi il professore Guidobaldo Maria Riccardelli è costretto a vedere dopo la distruzione della sua copia de La corazzata Kotiomkin insieme a Giovannona Coscialunga disonorata con onore e all’immaginario poliziottesco La polizia s’incazza.

-Nel film, Ingrassia lancia una frecciata all’amico Franco Franchi, col quale all’epoca non correva buon sangue: uno strano personaggio chiede udienza all’Esorciccio proponendosi di fare delle imitazioni, e imita proprio la maschera di Franco Franchi: a questo punto la reazione dell’Esorciccio che lo scaraventa fuori dalla finestra.

Riguardo l’assenza di Franchi, in un intervista commentava così Ingrassia: “Mi è comunque restata la curiosità di vedere Franco alle prese con il diavolo e gli esorcismi, infatti quando ci riavvicinammo avevo già pronto un soggetto per un seguito: “L’esorciccio contro King Kong”, con tanto di plancia pubblicitaria raffigurante King Kong con in mano la sua testa e 1’Esorciccio, vestito di nero e munito di valigetta che tentava di salvarlo. Ma non si realizzò per i cambiamenti apportati da produttori e registi”.

Condividi

  , , , , ,