Notte degli Oscar, “Nomadland” miglior film. L’Italia resta fuori

  26 Apr 2021

“Nomadland” di Chloè Zhao trionfa alla Notte degli Oscar 2021, delusioni per l’Italia con la Pausini fuori dai giochi

L’Oscar 2021 per il miglior film fa a Nomadland di Chloè Zhao, già Leone d’Oro a Venezia, ha portato a casa tre statuette. Grande soddisfazione anche per la protagonista Frances MacDormand. Chloè Zhao è la prima asiatica e seconda donna a vincere l’Oscar per la regia dopo Katheryn Bigelow con The Hurt Locker.

Amara delusione invece per l’Italia, che resta fuori dai giochi dopo tanta speranza, con il brano Io Sì di Laura Pausini e Pinocchio di Matteo Garrone che tornano a casa con un nulla di fatto. Dalla Union Station di Los Angeles oltre tre ore di cerimonia per un finale a sorpresa, la vincita di Anthony Hopkins come migliore attore in The Father – Nulla è come sembra, contro il favorito prematuramente scomparso Chadwick Boseman.

La regista Chloè Zhao
Una scena del film Soul

Una cerimonia anomala, come non si è abituati a vederla e a viverla, ma non per questo priva di emozioni

Nonostante il Covid-19 abbia portato drastici cambiamenti anche nel mondo del cinema, niente Zoom; le star erano in presenza, distanziate e con indosso le mascherine. Felicità, invece, in casa Disney e Pixar, con Soul che si aggiudica l’Oscar per la migliore colonna sonora.

Anthony Hopkins in una scena di The Father – Nulla è come sembra

Francesco Sarri

Potrebbe interessarti anche The Academy

Condividi

  ,

Lascia un commento