Rai Sport punta forte sulla Coppa Italia

  11 Gen 2021

L’unica esclusiva di Rai Sport, sul fronte calcistico.
La Coppa Italia vuole mantenere il trend degli ottimi ascolti e parte la sarabanda degli ottavi da martedì 12 gennaio e, fino a mercoledì 10 febbraio, si giocheranno 16 partite in 28 giorni, praticamente una partita ogni due.
Un programma fittissimo, al quale si aggiunge anche la Supercoppa, Juve-Napoli, in programma a Reggio Emilia mercoledì 20 gennaio.
Il quadro degli ottavi, con l’ingresso nel tabellone principale delle prime otto teste di serie, si aprirà con Milan-Torino, martedì 12, in diretta dal Meazza di San Siro, su Rai1 alle 20.45, con la telecronaca affidata a Luca De Capitani e Manuel Pasqual, le interviste e gli interventi da bordocampo di Francesco Rocchi e il presentation studio con Alessandro Antinelli e Marco Civoli: sarà l’occasione di rivedere in campo, dopo l’assaggio di sabato scorso, Zlatan Ibrahimovic, il leader assoluto della capolista della Serie A e, dopo quasi un anno, Daniele Baselli, il centrocampista granata fermo dal 29 febbraio dell’anno passato.
La giornata clou degli ottavi sarà mercoledì 13, con una staffetta tra Rai1 e Rai2 praticamente senza soluzione di continuità tra le 15.00 e le 23.00: si comincia con Fiorentina-Inter, in diretta dal “Franchi” sulla rete ammiraglia, con la telecronaca di Stefano Bizzotto e Paolo Tramezzani, bordocampo e interviste affidate a Thomas Villa e Simona Rolandi in studio. Alle 17.45 trasferimento su Rai2 per Napoli-Empoli, con un “derby” tutto azzurro tra i campani e una delle due squadre di Serie B sopravvissute: commento affidato a Dario Di Gennaro e Bruno Giordano, che all’ombra del Vesuvio ha lasciato ricordi indelebili (era uno dei componenti della Ma-Gi-Ca, Maradona-Giordano-Careca, il formidabile trio d’attacco degli azzurri degli anni ’90), interviste di Lucio Michieli e conduzione in studio di Amedeo Goria. Giusto il tempo della cena, salvo supplementari ed eventuali rigori (a livello degli ottavi il regolamento prevede partite secche con eliminazione diretta) e poi di nuovo su Rai1: dopo il Tg1 ecco Juventus-Genoa, con la telecronaca di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro, il bordocampo di Paolo Paganini e lo studio affidato ad Alessandro Antinelli.
Giovedì 14 la chiusura del programma della prima tranche, con altre due partite, entrambe su Rai2. Alle 17.30 Sassuolo-Spal (l’altra squadra di B rimasta), che sarà commentata da Federico Calcagno e Andrea Agostinelli, con interviste affidate ad Umberto Martini e conduzione in studio di Alessandra D’Angiò e alle 21.15, dopo il Tg2, Atalanta-Cagliari, introdotta in studio da Alessandro Antinelli, telecronaca di Luca De Capitani e Manuel Pasqual e bordocampo di Andrea Riscassi

Condividi

  , , , ,

Lascia un commento